Alessandra Amoroso ad Amici Specials: “La mia testa era in un tunnel nero, scuro”

Ad Amici Specials, Alessandra Amoroso si è confrontata con i concorrenti di questa edizione del talent, raccontando, tra le altre cose, il periodo difficile che oggi ha completamente superato.

La cantante Alessandra Amoroso è stata ospite ad Amici Specials, su Prime Video, e ha incontrato i concorrenti di questa edizione del talent di Maria De Filippi per confrontarsi con loro.

Sono state moltissime le domande che i ragazzi hanno rivolto ad Alessandra Amoroso ad Amici Specials. La salentina ha condiviso con loro i momenti più importanti e felici della sua carriera, ma anche quelli più difficili, soprattutto in pieno lockdown.

“La mia testa è entrata in un tunnel nero, scuro. Non provavo più niente, non sentivo più niente. Non riuscivo a mettere insieme i pensieri ed è stato uno dei momenti più brutti che non dimenticherò mai della vita. Però mi ha portato oggi ad avere una grande consapevolezza”.

“Oggi vivo delle mie emozioni e non le subisco, io mi sono sempre sentita in colpa del mio lavoro. Perché stavo lontano dalla mia famiglia, per il successo, non lo so perché. Poi è successa questa cosa così grande che mi ha fatto riflettere”.

Le confessioni di Alessandra Amoroso ad Amici Specials

Alessandra Amoroso ad Amici Specials

A “salvare” la Amoroso da questi pensieri negativi sono stati, tra gli altri, soprattutto Emma Marrone e Boombadash. Le collaborazioni in cui entrambi hanno coinvolto Alessandra le hanno permesso di ritrovare il sorriso.

In particolare, la cantante ha parlato del suo nuovo singolo, Piuma, e del suo nuovo album. Sentendola cantare, alcuni dei ragazzi della scuola di Amici si sono perfino commossi.

“Questo è un brano di consapevolezza per delle cose che mi sono successe, private. L’ho voluto scrivere ed è stato bellissimo. Io non scrivo generalmente, mi è complicato. Non sono un’autrice e non mi fingo tale, non mi piace dire bugie”.

“Piuma è nata in una giornata a Milano in studio, ho iniziato a mettere giù cose che volevo dire e non ho avuto la possibilità di farlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *