Cappelletti in brodo: Ricetta della nonna perfetta per scaldarsi d’inverno

I cappelletti in brodo sono una ricetta popolare del nostro paese che vanta numerose varianti ma accomunate tutte dallo stesso utilizzo, come prima portata durante i giorni d’inverno.

I cappelletti hanno origine tra l’Emilia-Romagna e le Marche con le loro numerose varianti che si dividono da famiglia a famiglia. Dal modo di chiuderli al modo di farcirli, dalla farcia più leggera composta da erbetta e formaggio a quella più saporita composta da vari tipi di carni aromatizzate con noce moscata o altri aromi.

Nella ricetta di oggi però, vogliamo mostrarvi la classica ricetta della nonna che vede protagonisti proprio i capelletti in brodo facili da preparare. Di seguito gli ingredienti e la preparazione!

Cappelletti in brodo: Ricetta della nonna perfetta per l’inverno

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

  • 250 g di farina.
  • 2 uova.
  • Poco olio.
  • Sale q.b.

Per il ripieno:

  • 150 g di carne bianca lessata e tritata (pollo).
  • 100 g di salsiccia.
  • 50 g di parmigiano.
  • 1 uovo.
  • Sa q.b.
  • Noce moscata q.b.

Cappelletti in brodo

Procedimento:

Preparazione del ripieno: Per la preparazione del ripieno, non ci resta che mescolare tutti gli ingredienti con l’uovo.

Preparazione dell’impasto: Versare la farina a fontana sul banco da lavoro, versare l’olio al centro con le uova ed il sale, impastare il tutto (aggiungere l’acqua solo se necessario, evitare che l’impasto venga troppo duro). Lavorare l’impasto con le mani fino a quando non sarà ben raffinato, successivamente, avvolgerlo in un canovaccio umido (mi raccomando, strizzare bene per evitare che sia troppo bagnato) e lasciarlo riposare per mezz’ora.

Preparazione dei cappelletti: Stendere la pasta con il mattarello infarinato per evitare che l’impasto si attacchi, con un tagliapasta tagliare la sfoglia in piccoli quadri di 2 cm e ½ di lato, coprire la sfoglia con una tovaglietta per evitare che si secchi troppo.

Posizionare al centro di ogni quadratino la farcia a palline grosse come una nocciola, successivamente, piegare la sfoglia a triangolo e premere bene sui bordi. Avvolgere ogni cappelletto attorno all’indice e far combaciare i 2 angoli e schiacciarli. Mettere il brodo sulla fiamma, quando inizierà a bollire versare i cappelletti e farli lessare. Servire con il parmigiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *