Carta igienica, qual è il suo verso giusto? L’unico vero modo spiegato dall’inventore

L’inventore del brevetto della carta igienica ha spiegato in che verso va realmente utilizzata. Una risposta che tantissime persone aspettavano ormai da tanto tempo.

Carta igienica qual è il suo verso giusto, si srotola verso l’alto oppure verso il basso? Questa è una delle domande che almeno una volta nella vita tutti ci siamo posti. Molto spesso mettiamo la carta igienica in fretta e furia non facendo caso a quale sia il reale e giusto verso.

Al mondo esistono due diversi gruppi di persone: Quelle che preferiscono tirarla da sopra e quelli che preferiscono strapparla da sotto. Quelli che la utilizzano srotolandola verso sopra, ammettono di preferire questo metodo perché l’estremità libera è più facile da capire e da afferrare.

A differenza di essi invece, quelli che la preferiscono sotto, spiegato che questo metodo li aiuta a consumare meno carta quando sono in bagno. Nonostante le tantissime teorie e dichiarazioni, l’unica risposta giusta e l’unico metodo corretto è proprio quello spiegato nel brevetto originale del rotolo.

 Carta igienica qual è il suo verso giusto?  L’unico vero modo spiegato dall’inventore

Stando a quanto riporta l’inventore del rotolo di carta igienica, esso va utilizzato e messo verso sopra. Esso è originario del 1891 creato da Seth Wheeler e spiega il reale motivo per il quale è proprio quello il verso corretto.

Nonostante la scelta migliore è proprio quella che si basa sulle preferenze di ogni individuo, nel 2015 lo scrittore Owen Williams ha deciso di postare su Twitter il reale brevetto datato 1891 ponendo fine al tanto aperto dibattito.

Il brevetto in questione riporta che: “Domanda depositata l’8 giugno 1891- Serial No. 395,473: Si rende noto che il sottoscritto, Seth Wheeler, della città e della contea di Albany, nello Stato di New York, ho inventato alcuni miglioramenti nuovi e utili per il rotolo di carta igienica”.

Carta igienica qual è il suo verso giusto, si srotola verso l’alto oppure verso il basso? Questa è una delle domande che almeno una volta nella vita tutti ci siamo posti. Molto spesso mettiamo la carta igienica in fretta e furia non facendo caso a quale sia il reale e giusto verso.  Al mondo esistono due diversi gruppi di persone: Quelle che preferiscono tirarla da sopra e quelli che preferiscono strapparla da sotto. Quelli che la utilizzano srotolandola verso sopra, ammettono di preferire questo metodo perché l’estremità libera è più facile da capire e da afferrare. A differenza di essi invece, quelli che la preferiscono sotto, spiegato che questo metodo li aiuta a consumare meno carta quando sono in bagno. Nonostante le tantissime teorie e dichiarazioni, l’unica risposta giusta e l’unico metodo corretto è proprio quello spiegato nel brevetto originale del rotolo.   Carta igienica qual è il suo verso giusto?  L’unico vero modo spiegato dall’inventore Stando a quanto riporta l’inventore del rotolo di carta igienica, esso va utilizzato e messo verso sopra. Esso è originario del 1891 creato da Seth Wheeler e spiega il reale motivo per il quale è proprio quello il verso corretto.  Nonostante la scelta migliore è proprio quella che si basa sulle preferenze di ogni individuo, nel 2015 lo scrittore Owen Williams ha deciso di postare su Twitter il reale brevetto datato 1891 ponendo fine al tanto aperto dibattito. Il brevetto in questione riporta che: “Domanda depositata l'8 giugno 1891- Serial No. 395,473: Si rende noto che il sottoscritto, Seth Wheeler, della città e della contea di Albany, nello Stato di New York, ho inventato alcuni miglioramenti nuovi e utili per il rotolo di carta igienica”. “E io dichiaro che la seguente è una descrizione completa, chiara e precisa di ciò, facendo riferimento ai disegni allegati, che formano una parte di questa specifica. La presente invenzione consiste in un rotolo di fogli collegati di carta per uso igienico, detto rullo, avente incisioni ad intervalli che si estendono dal lato del nastro verso il centro”. “Ma che non corrispondono, e terminante in un fuori angolare, per cui la lieve connessione a sinistra può essere separata, senza pregiudizio per i fogli collegati. Una difficoltà con i rotoli di carta igienica finora avuti è dovuta alla larghezza del legame che unisce i fogli, tale da fare forza considerevole nel resistere alla tensione di avvolgimento”. “I fogli non si separano con certezza e molti di essi vengono strappati male. Nel mio migliorato rotolo supero questo problema riducendo il legame e chiudendo le incisioni laterali in un taglio angolare, che rimuove tutte le responsabilità di lesioni per i fogli da separare” ha terminato Seth Wheeler.

“E io dichiaro che la seguente è una descrizione completa, chiara e precisa di ciò, facendo riferimento ai disegni allegati, che formano una parte di questa specifica. La presente invenzione consiste in un rotolo di fogli collegati di carta per uso igienico, detto rullo, avente incisioni ad intervalli che si estendono dal lato del nastro verso il centro”.

“Ma che non corrispondono, e terminante in un fuori angolare, per cui la lieve connessione a sinistra può essere separata, senza pregiudizio per i fogli collegati. Una difficoltà con i rotoli di carta igienica finora avuti è dovuta alla larghezza del legame che unisce i fogli. Tale da fare forza considerevole nel resistere alla tensione di avvolgimento”.

“I fogli non si separano con certezza e molti di essi vengono strappati male. Nel mio migliorato rotolo supero questo problema riducendo il legame e chiudendo le incisioni laterali in un taglio angolare, che rimuove tutte le responsabilità di lesioni per i fogli da separare” ha terminato Seth Wheeler.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *