Fabrizio Corona tutela i detenuti e le carceri: “Lui rappresenta la sofferenza di tante persone”

L’ex paparazzo è tornato a casa ma continua a combattere per la tutela dei detenuti e delle carceri. Sul suo profilo Instagram lancia così un duro appello mostrando tutta la sua sofferenza e la rabbia.

Fabrizio Corona tutela i detenuti e le carceri dopo il suo ritorno a casa nei giorni passati. Il famoso ex paparazzo si batte ancora una volta per difendere le persone che si trovano chiuse in galera ma soprattutto la sua famiglia.

Sul suo profilo Instagram Fabrizio ha così deciso di pubblicare una lunga spiegazione in merito ai video postati nei giorni passati ma soprattutto in merito alla sua situazione. Parole importanti e che, ancora una volta hanno mostrato la sofferenza e la voglia di combattere chiusa in Fabrizio.

Lo stesso e il suo avvocato in una sua storia Instagram hanno affermato: Fabrizio Corona ha subito un enorme trauma, venire trascinato di nuovo in carcere quando meno se lo aspettava. L’11 Marzo, nel bel mezzo di un percorso terapeutico riabilitativo che stava finalmente iniziando a funzionare”.

“Ha agito nell’unico modo che conosceva, facendosi del male, forse per vedere e mostrare al mondo il dolore e la rabbia che provava dentro. Vi ste le sue patologie psichiatriche e la minaccia di perdere per l’ennesima volta la sua libertà”.

Fabrizio Corona tutela i detenuti e le carceri: “Lui rappresenta la sofferenza di tante persone”

Proseguendo sulle sue storie Instagram si poteva leggere: “Dopo aver pubblicato le stories che risalivano al giorno dell’arresto, Fabrizio oggi ha ripreso l’iter terapeutico interrotto prima di questo ultimo arresto. Si è reso conto di quanto il messaggio fosse erroneo ma ormai era troppo tardi”.

“Naturalmente i media ed i giornalisti hanno ripresto questi post inediti fino ad oggi, e fuorvianti perché non contestualizzati, e li hanno riportati senza verificare quanto fossero stati firmati. In realtà Fabrizio Corona continua a fare un durissimo ma necessario lavoro su sé stesso, e si rende conto che i social media possono essere una cassa di risonanza enorme e che andrebbero trattati con più cautela”.

Fabrizio Corona tutela i detenuti

“Cosa che da oggi in poi accadrà, sotto la tutela del suo avvocato e social media manager. I temi che stanno a cuore a Fabrizio sono principalmente i detenuti, le carceri e la tutela della sua amata famiglia. Fabrizio rappresenta la sofferenza di tante persone nelle stesse condizioni alle quali bisognerebbe dedicare il giusto spazio, senza sensazionalismi”.

“Desideriamo che l’esperienza negativa di Fabrizio Corona, che non si può cancellare, ma che attraverso un accurato lavoro terapeutico, si potrà trasformare, sia da esempio ad altre persone che vivono o hanno attraversato lo stesso inferno. Ci scusiamo di aver condiviso quelle immagini fuorvianti di dolore straziante. Un passo alla volta, Fabrizio sta cercando di rimettere insieme i pezzi di una vita spezzata. Stategli vicino” ha terminato l’avvocato di Fabrizio Corona insieme alla sua famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *