Gallipoli, ragazzini contro le auto in corsa: challenge mette in pericolo di vita

A Gallipoli sono stati segnalati casi di ragazzini che si lanciano contro le auto in corsa. La Procura indaga per capire se ci sono legami con il planking challange in voga su Tik Tok.

A Gallipoli sono stati segnalati alcuni casi di ragazzini che si lanciano contro le auto in corsa, mettendo in pericolo se stessi e gli altri. In seguito alle numerose segnalazioni, la Procura ha aperto un’inchiesta per capire cosa sta accadendo davvero.

Sembra, infatti, che a Gallipoli i minori, a volte perfino ragazzini di dieci o dodici anni, si siano lanciati contro le auto in corsa per partecipare a un folle challenge in voga su Tik Tok.

Il gioco si chiamerebbe planking challenge e starebbe spopolando sui social, nonostante la sua pericolosità. I ragazzini si butterebbero letteralmente in mezzo alla strada contro le auto in corsa.

Gallipoli, ragazzini si lanciano contro le auto in corsa “per gioco”

La Procura di Lecce ha aperto un’inchiesta, anche se, per il momento non c’è evidenza di collegamento tra il pericoloso gioco e i fatti accaduti.

Nei mesi scorsi, c’erano stati episodi simili anche a Napoli. A diventare protagonisti dei video girati sarebbero ragazzini dai dieci ai dodici anni. Trattandosi di minori di quattordici anni, non sarebbero neppure imputabili.

Tuttavia, il fenomeno ha messo in allarme gli inquirenti che vogliono vederci chiaro. Al momento nessuno sarebbe iscritto sul registro degli indagati e si attendono ulteriori sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *