Gemma Galgani in guerra contro Tina Cipollari: Secchi d’acqua nello studio di Uomini e Donne 

Gemma Galgani si mostra ancora una volta in guerra contro Tina Cipollari e riceve così l’ennesimo finale che tutti si aspettavano. La dama del parterre femminile di Uomini e Donne infatti, a causa di una frase detta dall’opinionista, è arrivata al punto di “minacciare” anche seppur in modo scherzoso Tina. Gemma ha voluto così sottolineare la sua voglia di tirarle dell’acqua addosso proprio come fece lei negli anni scorsi. Il tutto mostrando a Maria De Filippi una bottiglietta di acqua che teneva tra le mani.

Le sue affermazioni hanno così scatenato una vera e propria guerra tra le due donne di Uomini e Donne che, fino ad ora si è riuscita ad evitare proprio grazie a Maria De Filippi. Questa volta però, la conduttrice non è riuscita a tenere a bada l’animo irriverente di Gemma. Essa infatti, per diversi minuti ha continuato a istigare l’opinionista fino al finale che tutti immaginavano. Cosa è realmente successo tra le due donne del talk show firmato Canale 5?

Gemma Galgani in guerra contro Tina Cipollari

La dama del parterre femminile di Uomini e Donne ha così istigato Tina Cipollari ironizzando sulla grande voglia di poterle turare dell’acqua per rinfrescarle le idee. Gesto che è suonato quasi come una minaccia agli occhi dell’opinionista che senza farselo ripetere due volte è scoppiata in una furia indescrivibile. Così, Tina Cipollari ha cercato dietro le quinte il secchio di acqua più grande che potesse trovare, pronta a lanciarlo addosso alla dama come aveva già fatto in passato.

Gemma Galgani in guerra con Tina

Dopo una guerra di gavettoni, sembrava essersi ristabilita la pace all’interno dello studio di Cinecittà prima del grande finale che tutti si aspettavano. Durante il racconto di Armando e della sua conoscenza con Lucrezia, Tina Cipollari in modo quasi furtivo, ha lanciato l’ennesimo secchio in testa alla dama. Un finale in cui sembrerebbe che Tina abbia vinto per l’ennesima volta, costringendo Gemma a dover abbandonare lo studio per asciugarsi e cambiarsi d’abito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *