Giardiniera fatta in casa: Ricetta infallibile per le verdure sott’aceto

Realizzare una giardiniera fatta in casa non è difficile e neanche troppo impegnativo. Essa infatti, è una conserva conosciuta in tutto il mondo che deriva da una tradizione antichissima. La giardiniera non è altro che un insieme di ortaggi tagliati a piccoli pezzetti e immersi sott’aceto, dal sapore unico e soprattutto pazzesco.

Gli ortaggi da utilizzare al suo interno dipendono molto dalla stagione in cui valere realizzarla, sfruttando così le verdure fresche e di stagione. Ecco come, in poche e semplici mosse possiamo realizzare una giardiniera fatta in casa che invidieranno tutte le nostre amiche ma soprattutto tutti i parenti!

Giardiniera fatta in casa: ingredienti e preparazione

Ingredienti per 6/8 persone;

  • 1 kg di verdure miste (cime di cavolfiore, carote, fagiolini, sedano, peperoni e sedano rapa).
  • 2 cucchiai di sale grosso.
  • 1 cucchiaio di zucchero.
  • 2 bicchieri di aceto di mele.
  • 2 bicchieri di vino bianco.
  • 1 manciata di grani di pepe (nero, rosa, bianco).
  • 2 foglie di alloro.
  • Olio di oliva delicato o di semi di girasole q.b.

Giardiniera fatta in casa

Pulire e lavare le verdure, asciugarle con cura e tagliarle a pezzi. Inserire tutti gli ortaggi in una ciotola, aggiungere il sale e lo zucchero, coprire con la pellicola trasparente e mettere in frigo per 4 ore. Versare il vino bianco e l’aceto in una pentola, aggiungere il pepe, l’alloro e portare a bollore lentamente. Spegnere il fuoco ed immergere le verdure sgocciolare e sciacquare e lascia riposare per almeno 2 ore.

Sgocciolare le verdure, dividere le verdure in vasetti di vetro sterilizzati, aggiungere l’olio quasi fino all’orlo, premere leggermente per eliminare eventuali bolle d’aria e chiudere ermeticamente. Le verdure si potranno conservare per un massimo di 15 giorni.
Un’ora prima di servirle, togliere i vasetti dal frigo; è possibile servire la giardiniera con un bollito misto o dei salumi. Una ricetta perfetta quindi per grandi e piccini ma soprattutto gustosa e facile da realizzare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *