La storia di Leon il bambino autistico di soli quattro anni, ha lasciato milioni di utenti sul web senza parole grazie al suo grandissimo coraggio. Il cambiamento all’interno della sua vita è arrivato proprio quanto non se lo aspettava ed il merito va del tutto dato alla sua cagnolina. La famiglia infatti, aveva adottato una piccola cucciola per cercare di far aprire Leon il più possibile ma quello che è accaduto ha lasciato tutti sorpresi.

Come tantissimi altri bambini affetti da autismo, il piccolo Leon passava le giornate sempre chiuso in sé stesso e in un mondo che si era creato solo per lui, dimostrando anche molta fatica nell’esprimersi e nel parlare.
Proprio per questo, l’arrivo di Fern ha cambiato completamente la vita del bambino facendo così il giro del mondo. Cosa è cambiato nella vita di Leon dopo l’arrivo della piccola Cocker Spaniel?

Il bambino autistico Leon torna a parlare: L’aiuto indispensabile di Fern

L’arrivo di Fern all’interno della famiglia ha così cambiato completamente la vita del bambino che, grazie all’amore, alla complicità e all’affetto incondizionato della cagnolina, è riuscito ad aprirsi completamente. La mamma di Leon, Hayley di 44 anni, ha voluto raccontare come suo figlio sia migliorato grazie alla cucciola Fern.
Le parole della mamma infatti sono state: “Leon era tristemente rinchiuso nel suo piccolo mondo ma, incontrando Fern, è stato amore a prima vista. Aveva una scintilla negli occhi che non avevamo mai visto prima. È un vero amante degli animali e preferisce gli animali alle persone. Ora è un eccellente comunicatore, chiacchiera senza sosta”.

Il bambino autistico Leon

L’arrivo della piccola Fern è avvenuto nel 2017 e da quel momento in poi, la Cocker Spaniel e il piccolo Leon sono diventati praticamente inseparabili. Secondo Hayley infatti, Fern aiuterebbe suo figlio nel tranquillizzarsi quanto ci sono situazioni che non conosce e/o di crisi.
La stessa Hayley ha anche voluto sottolineare come le prime parole che Leon è riuscito a dire sono state rivolte proprio alla piccola Cocker: “Le prime interazioni di Leon non sono state con noi, né con altri esseri umani, ma con Fern. E adesso è un chiacchierone”.
Una dimostrazione di quanto l’amore tra uomo, in questo caso tra bambino e animale possa cambiare in meglio la vita di ognuno di noi.