Il caso Yaska raccontato a Le Iene: “Costretta ad abortire dal suo tutore legale perché schizofrenica”

L’inviata Nina Palmieri de Le Iene ha raccontato il caso di Yaska, una ragazza affetta da schizofrenia che per scelta del suo tutore legale è costretta ad abortire.

Il caso Yaska raccontato a Le Iene ha lasciato tutti i telespettatori senza parole. Il programma televisivo di Italia 1 ancora una volta ha portato a galla la storia di una donna costretta ad abortire perché malata di schizofrenia.

Nella tremenda e difficile storia, anche la mamma della giovane ragazza è stata coinvolta. La stessa infatti, era stata accusata di aver fatto stuprare la giovane Yaska che, sarebbe poi rimasta incinta.

Intervistata da Nina Palmieri, famosa inviata de Le Iene, Yaska ha potuto raccontare la sua storia piena di dolore ma soprattutto di sofferenza. La ragazza è stata affidata a una comunità e allontanata dalla sua famiglia, ovvero da sua madre, da sua sorella, dallo zio e anche dal padre.

Il caso Yaska raccontato a Le Iene: “Costretta ad abortire dal suo tutore legale perché schizofrenica”

La giovane Yaska all’età di 16 anni ha iniziato a manifestare i sintomi della schizofrenia. Dopo aver seguito diverse terapie e cure, la sua vita sembrava essersi stabilizzata tanto che insieme alla sua famiglia a 18 anni decide di traferirsi a Firenze.

All’interno della nuova comunità conosce Fabio ovvero un ragazzo malato psichiatrico da cui nasce una storia d’amore. Le forti crisi della ragazza hanno spinto i vicini a denunciare tanto da spingere la ragazza a procedere a un TSO che le ha impedito di tornare a casa dai suoi genitori.

La mamma di Yaska è accusata così di maltrattamento e di sequestro visto che, la camera della ragazza era spoglia e con le grate. Alla ragazza viene così affidato un avvocato come tutore legale, continuando però ad avere rapporti amorosi con il suo compagno Fabio.

La tutrice in seguito dopo aver fissato una visita ginecologica scoprendo che la giovane Yaska è incinta. Dolo la dolce scoperta però la ragazza è stata costretta ad abortire e la mamma accusata di aver istigato Fabio ad abusare di sua figlia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *