Incendio in casa a Civitavecchia: coppia di anziani in fuga sul balcone

Le fiamme sarebbero scaturite da una televisione, ma i vigili del fuoco sono riusciti a spegnerle e a mettere in sicurezza il palazzo.

A Civitavecchia, a pochi chilometri da Roma, un incendio in una casa avrebbe messo in serio pericolo la vita di una coppia di anziani.

Nel cuore della notte, i due coniugi, accortisi delle fiamme, sono stati costretti a rifugiarsi in balcone. E’ proprio lì che i vigili del fuoco, prontamente intervenuti, li hanno tratti in salvo.

Le fiamme sarebbero scaturite da una televisione e il fumo avrebbe ben presto inondato l’appartamento della coppia e le scale del palazzo. I vigili del fuoco, infatti, hanno trovato una grande quantità di fumo.

Tuttavia, sono riusciti a individuare l’incendio in casa e ad estinguere le fiamme. I vigili del fuoco, dopo aver messo in salvo la coppia di anziani, hanno proceduto a controllare tutti gli appartamenti dello stabile.

Incendio in casa: anziani si rifugiano sul balcone

Tutti i condomini, fortunatamente, sono rimasti illesi e sono potuti tornare nelle proprie abitazioni, dopo che la palazzina è stata messa in sicurezza.

I vigili del fuoco, infatti, hanno proceduto all’evacuazione di fumi e gas prodotti dalla combustione. Ciò sia in modo naturale, sia con ventilazione forzata.

E’ proprio grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco che nessuno è rimasto ferito, né intossicato. Inoltre lo stabile è stato immediatamente controllato e messo in sicurezza.

Ciò affinché tutti i condomini potessero far ritorno nelle proprie abitazioni. Sul posto è intervenuto anche il personale del 118 e i tecnici dell’azienda di energia elettrica, per le opportune verifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *