Nasa alla ricerca del “cibo del futuro”: il concorso da mezzo milione di dollari

La Nasa ha indetto un concorso davvero ambizioso per chiunque sia in grado di creare cibo da consumare durante le lunghe missioni su Marte previste in futuro. Chi vincerà?

Il premio in palio è davvero ambizioso, perché supera il mezzo milione di dollari. A metterli palio è la Nasa. A vincere la grande somma sarà chiunque riuscirà a inventare cibo idoneo per essere consumato nelle prossime missioni umane previste su Marte e non solo. Insomma, la Nasa è alla ricerca del “cibo del futuro”.

Dovrà trattarsi di alimenti innovativi, facili da produrre e sicuri da consumare nello spazio. Oltre che gustosi e sani, ma anche in grado di produrre meno scarto possibile.

Il concorso è stato indetto nei giorni scorsi dalla Nasa in collaborazione con l’Agenzia spaziale canadese e in occasione del centenario della Nasa e prende il nome di Deep Space Food Challenge.

La Nasa cerca il “cibo del futuro”: gustoso e sostenibile

Ci sarà tempo fino al prossimo 30 luglio per presentare tutte le proposte. Insomma, un progetto davvero ambizioso e per il quale si prevede pochissimo tempo.

La Nasa è alla ricerca del “cibo del futuro”. Alimenti non solo gustosi e nutrienti, ma anche sostenibili, sia nelle fasi di produzione, sia nelle fasi di consumo. Ciò potrebbe essere da stimolo per la produzione di cibo di qualità anche nelle zone più povere e difficili del Mondo.

Si tratta dei cosiddetti “ambienti estremi”: zone con scarse risorse, ma anche devastate da calamità. In primo luogo, tuttavia, questi alimenti innovativi dovranno superare l’ostacolo dei lunghi viaggi nello spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *