Patè di trota affumicata: Un secondo piatto ricco di proteine e omega3

Un secondo piatto ricco di benefici, economico e soprattutto gustoso è il patè di trota salmonata affumicata. Una ricetta perfetta se non hai molto tempo da dedicare alla cucina visto che, richiede solamente qualche minuto di cottura e soprattutto non avrete bisogno di stravolgere la vostra cucina.

Questo tipo di pesce insieme a molti altri, vanta numerosi benefici per il nostro organismo e può essere preparato in diverse versioni. Esso, è un alimento poco energetico, poco ricco di grassi e di sodio ma al contrario proteico. Ricco di ferro e di potassio viene utilizzato anche nelle diete ipocaloriche, soprattutto per chi ha problemi metabolici come il colesterolo alto, l’ipertensione e le ipertriglicerimedie.
Le principali vitamine contenenti nella trota affumicata sono: Omega3, vitamina B1, PP e un forte potere antiossidante.

Patè di trota affumicata: Un secondo piatto perfetto per l’organismo

Ingredienti per 4 Persone:

  • 300 g di filetto di Trota salmonata affumicata.
  • 125 g di Burro.
  • 1 Limone.
  • 10 g di Aneto.
  • 10 g di Erba cipollina.
  • 100 g di Pane in cassetta.
  • 1 Pompelmo Rosa.
  • 1 Arancia.
  • Qb. di Sale nero di Cipro.

Paté di trota affumicata

Eliminare le lische dalla trota poi spezzettare; trasferire in un mixer e frullare fino a formare una crema. Lavorare il burro per ottenere una crema ed amalgamare alla trota, unire una manciata di sale, la scorza di ½ limone grattugiata, l’aneto tritato e i 2/3 dell’erba cipollina a pezzettini.

Trasferire il composto in una teglia di piccole dimensioni rivestita da un foglio di pellicola da alimenti e mettere in freezer per 20 minuti. Tagliare il paté a cubetti e servire decorato con il pompelmo e l’arancia pelati e tagliati a tocchetti, il pane in cassetta tostato e tagliato a quadratini ed un pizzico di sale nero di Cipro.
Potete servire il patè di trota affumicata come un secondo piatto oppure come antipasto per un aperitivo particolare insieme agli amici o i parenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *