Ricciarelli di Siena: Dolce sfizioso a base di farina di mandorle

Quest’oggi vi parleremo dei ricciarelli che, insieme al panforte, sono il dolce più rappresentativo della tradizione di Siena. La loro origine non è molto chiara, se non che già nel XV secolo i nobili li desideravano presenti sulle loro tavole. Derivano dal Marzapane, un dolce importato a Siena direttamente dall’Oriente. Il suo nome, infatti, deriva dal termine arabo “Mauthban” cioè un tipico contenitore di palline.

I Ricciarelli ricordano molto l’oriente anche per la loro preparazione, dove sono spolverati di aromi e sapori come miele e zucchero, o come per i ricciarelli, la vaniglia. Il risultato di questo dolce sfizioso è una pasta molto morbida e saporita anche grazie alla generosa spolverata per l’appunto di zucchero a velo finale.

La ricetta originale prevede che i ricciarelli siano bianchi ma, si può trovare anche la versione al cioccolato fondente.

Ricciarelli di Siena: Ingredienti e preparazione a base di farina di mandorle

Ingredienti:

  • Farina di Mandorle: 500 g
  • Zucchero a Velo: 400 g
  • Zucchero Semolato: 200 g
  • Farina 00: 40 g
  • Albumi: 2
  • Foglio di Cialda (es. ostia): 1
  • Essenza di Mandorle Amare: q.b.
  • Sale: q.b.

Ricciarelli di Siena

Procedimento:

Tagliare l’arancia candita a pezzetti e frullare per 1-2 minuti con lo zucchero a velo e la farina di mandorle. Incorporare la farina di tipo 00 ed un pizzico di sale con qualche goccia di essenza di mandorle amare.

Preparare uno sciroppo sciogliendo lo zucchero semolato in 100 g d’acqua; successivamente versare il tutto nel composto di farina, zucchero e canditi, possibilmente con il cutter in funzione.

Aggiungere gli albumi e frullare fino ad ottenere un impasto compatto. Raccogliere l’impasto dandogli la forma di una panetta e far riposare per minimo 2 ore. Posare sulla cialda e stendere con un mattarello sporcato con lo zucchero a velo.

Ritagliare i ricciarelli con uno stampo a forma di rombo e rifilare con un coltellino anche la cialda che farà da base ai biscotti. Posare i Ricciarelli su una placca, spolverare con lo zucchero a velo ed infornare a 160°C per 20 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *