Uova, una miniera di nutrienti sulle nostre tavole: ecco perché mangiarle

Uova, ecco come prepararle per una cucina rapida e veloce

Uova una fonte di proteine e altre sostante utili per tutti.

Le uova sono un alimento che non manca mai in cucina. Ci facciamo di tutto e ci vengono in aiuto quando non sappiamo come risolvere una cena o un pranzo mordi e fuggi.

Le possiamo utilizzare al posto della carne e nella preparazioni di una fresca frittata a cui aggiungere tante verdure di stagione. Possiamo utilizzare le uova per preparare il polpettone, da mettere sia nell’impasto che fatte sode nel ripieno. Le possiamo preparare fatte alla coque o sode. Possiamo inserire le uova sode in fresche insalate estive sempre diverse e appetitose.

Le uova sono un alimento ricco e qui di seguito vi mostriamo nel dettaglio i benefici che da essi possiamo trarne. Ne possono beneficiare i bambini dalla prima infanzia fino agli anziani.

Le uova sono un alimento molto nutriente e se assunte nelle giuste dosi aiutano la funzionalità del fegato.

Grazie a un aminoacido, la colina, utile per il funzionamento epatico, le uova stimolano la secrezione della bile. Prevengono i depositi di grasso e il colesterolo delle arterie.

Le vitamine del gruppo B proteggono il cuore e il sistema cardiocircolatorio. Aiutano gli stati anemici e debilitativi.

Vediamo chi può beneficiare dell’utilizzo delle uova:

  • Lo sportivo ne trae grande giovamento per i minerali e in special modo lo zinco che migliora la loro massa muscolare. Le proteine danno una carica di energia e tonificano la pelle e la rendono soda ed elastica. Gli albumi prima di un allenamento sono consigliati dal Personal Trainer
  • Durante il ciclo mestruale e in gravidanza, le donne hanno bisogno di reintegrare l’organismo dalla carenza di ferro e le uova sono molto indicate. Ne possono approfittare anche coloro che soffrono di anemia. Se ne possono assumere fino a due alla settimana
  • Durante i periodi di massimo stress, le uova apportano dei nutrienti che migliorano la stanchezza e l’apatia. La vitamina B12 è ottima per il metabolismo del sistema nervoso, prevenendo la degenerazione neurale. Se ne possono consumare anche tre alla settimana
  • Ottime per lo studente, aiutano la concentrazione mentale e la memoria. Si possono assumere a colazione. Preparate uno zabaione, mischiando il tuorlo con due cucchiai di zucchero. E’ una carica d’energia molto gustosa
  • Gli anziani e gli adolescenti devono assumerne settimanalmente. Contribuiscono allo sviluppo mentale e prevengono le malattie degenerative come la demenza senile e l’Alzheimer. Permettono la maturazione dei globuli rossi e la produzione del DNA. Da consumare fritte o alla coque al posto della carne.